io voto aiden!

Posted in Uncategorized on novembre 18, 2010 by Elly

ce l’avete presente sex and the city? in una delle ultime sere d’estate con scarsa programmazione alla tv mi sono ritrovata a guardare il secondo film appena uscito  e confermo ancora una volta che io voto aiden, il secondo amore di carrie. Perchè carrie non te lo sei sposato? d’accordo era così diverso da te, tu cos’ cosmopolita esempre alla moda(u po’ come vorremo essere tutte noi) e lui così sempliciotto, dai modi poco curati, dolce col suo cagnolone ( un po’ come i fidanzati delle amiche)…già, a no carrie, piaccioni gli stronzi..e invece lui si dimostra ance in quest’ultima puntata un uomo fantastico, un vero uomo da sposare. Perchè poi ammettiamolo, una vlta che appendi le maolo blannik al chiodo cosa ti resterà.,..la mummia di big?(che tra l’altro ogni 2 per tre fa perdere l’appetito e la ragione perchè ha occhi solo per le altre?)

Parlando di film ci stava..ma nella vita io voto aiden, e lo cercherò il mio ipo molto dolce e sempliciotto, magari poco pratico di moda ma innamoratissimo solo di me, n uomo con cui costruire una famiglia!

per tutte quelle che non l’hanno visto ecco il trailer del nuovo film!!!!!!

Annunci

il primo capello bianco

Posted in Uncategorized on novembre 18, 2010 by Elly

Succede…un giorno ti guardi allo specchio ed eccolo li..il tuo primo capello bianco…

Io l’h visto, riflesso sullo specchio, spuntare improvvisamente tra tutti gli altri, sparato in alto, fiero di essere il primo, l’unico. La mia reazione non è stata la migliore..alla soglia dei 30 i segni del tempo iniziano a vedersi,,la negazione è la prima cosa da fare..ma se dopo svariati tentativi il capello comunque si fa largo tra gli altri la secnda reazione è la disperazione con urla annesse.

la terza fase è..un bel rifflessante, e passa la paura!

abitudini

Posted in Uncategorized on novembre 18, 2010 by Elly

Cambi città, posto di lavoro e amici e cosa ti manca di più?la routine..si, proprio la noiosissima routine, il fatto di fare sempre  le stesse cose, avere delle bitudini vdere sempre la stessa gente. Quel ripetersi costante di fatti e azioni che danno sicurezza e fanno parte di te.

Scoprire di averne bisogno all’inizio è stata una piccola sconfitta, ma poi si è trasformaa in una sfida che sto combattendo e vincendo giorno dopo giorno.

ho deciso, ce la devo fare da sola, senza aggrapparmi più a qualcuno come ho fatto la rima volta, devo farcela, per conoscere me stessa e capire fino in fondo dov’è il mio posto nel mondo.

Finora, quello che posso dire di aver scoperto è che adoro l’abitudine della bici, arrivare e tornare a casa in bici, e ritrovare le stesse persone in posti diversi, come se facessi parte di una èiccola comunità.

ora quello che voglio è trovare un gruppetto di amicicome me, con cui condividere le giornate e le serate.

in più ho bisogno di riprendere anche con l’attività fisica, e per questo aspetto solo l’arrivo di settembre..e poi..e poi vediamo.

al momento mi sento ancora e tantissimo uno spirito libero, con tanta voglia di esplorare il mondo..penso non mi basterà tutto questo..che ora appare anche troppo..sento di volere di più..sento di volere ancora un’esperienza all’estero, per crescere per vedere un modo diverso di vivere..non mi voglio legare..voglio esplorare, ma voglio anche vincere questa nuova sfida di rimini..quindi prima tappa vincere!parola di elly;)

Ritorno online!

Posted in Uncategorized on novembre 18, 2010 by Elly

 Lo so, non molto tempo fa avevo detto basta blog, basta bloggerflyeffect, ma il momento è     tra i più critici e in passato scrivere su questo blog mi è servito per scaricare, riflettere e archiviare per riflessioni future. Mi guardo indietro e sono passati solo due anni dall’ultimo vero post nel vecchio blog, ma è passata anche tanta acqua sotto i ponti.In realtà sembra un periodo molto più lungo perchè sono successe così tante cose e sono così cambiate le situazioni che mi sembra quasi di essere diventata un’altra persona. La cosa che mi rende serena è che invece chi mi conosce dice che sono sempre quella di un tempo. Si, lo ammetto, è un periodo particolarmente duro e delicato della mia vita professionale, sentimentale e sociale. Uno di quei momenti decisivi che lascerà un segno indelebile . Non so dove andare che fare..che ne sarà di me! ho passato una vita a progettare il futuro e adesso mi sembra di non riuscire più a farlo..troppe domande e nessuna risposta solo tantissime incertezze..ma quando diamine inizierà a girare come cavolo voglio io??????? ..dov’è questa felicità?? neanche vasco lo sa…